• Bartimeo vuole vedere
    Bartimeo vuole vedere
  • Un dono stupendo
    Un dono stupendo

    È un regalo meraviglioso del nostro Creatore avere degli occhi sani con i quali possiamo vedere nitidamente. Purtroppo, a volte, poter godere i colori, le forme e i movimenti prendiamo per scontato. Ogni giorno percepiamo il mondo variopinto e la gente intorno a noi come se fosse un film. Ma ci sono alcuni che non possono vedere per motivi diversi: chiechi dalla nascita, altri perdono la vista a causa di una malattia o per un incidente.

  • Malinteso
    Malinteso

    Uno di loro fu Bartimeo. Visse tanti anni fa quando Gesù predicava in molte città del suo paese. Purtroppo, Bartimeo dipendeva dall’aiuto degli altri e ne aveva bisogno in modo particolare quando voleva comprarsi del cibo. Per lui passare al mercato della sua città di Gerico era estremamente difficile, il trambusto gli dava tanto fastidio. Tastava prudentemente con le sue mani per evitare gli ostacoli. Alcuni, vedendolo con le mani nell’aria si facevano beffe di lui: “Garda un po’ quel tipo strano, forse è un matto!“ Altri, invece, conoscendo la sua malattia, osservavano: “Non può vedere, è cieco!“

  • Solo e abbandonato
    Solo e abbandonato

    Molto spesso, Bartimeo si sedeva da solo lungo la strada e cercava di distinguere i vari rumori. Egli aveva un udito eccellente e un olfato sensibie. Infatti, la maggior parte dei ciechi sente molto bene e nelle dita ha una sensibilità estrema al punto da poter captare dettagli che noi vedenti ignoriamo! Per questo motivo, Bartimeo “vedeva“ a modo suo, con le orecchie, -il naso e le mani. Quando Gesù stava per lasciare la città di Gerico con i suoi discepoli seguito da una grande folla, Bartimeo, il mendicante cieco, era seduto sul bordo della strada.

  • Un barlume di speranza
    Un barlume di speranza

    Un barlume di speranza Quando sentì che passava Gesù il Nazareno, cominciò a gridare: “Gesù, Figlio di Davide, aiutami, abbi pietà di me!“ Molti si miseo a sgridarlo per farlo tacere, ma quello gridava ancora più forte: “Figlio di Davide, abbi pietà di me!“ Gesù si fermò e disse: “Chiamatelo qua.“ Allora alcuni andarono a chiamarlo e gli dissero: “Coraggio, alzati! Gesù ti chiama.“

  • Gesù sa che cosa ti turba
    Gesù sa che cosa ti turba

    Il cieco accettò l’invito, buttò via il mantello, balzò in piedi e andò vicino a Gesù. Gesù gli domandò: “Che cosa vuoi che io faccia per te?“ Il cieco rispose: “Maestro, fa‘ che io possa vederci di nuovo!“

  • Uno sguardo nel cuore di Gesù
    Uno sguardo nel cuore di Gesù

    Gesù fu commosso da un amore pieno di compassione e toccò i suoi occhi: gli disse: “Ricupera la vista; vai, la tua fede ti ha salvato. La tua fiducia ti ha guarito!“

  • Ringraziare il Signore
    Ringraziare il Signore

    Subito il cieco ricuperò la vista, si mise a seguire Gesù lungo la via. Anche la gente che era presente ed aveva visto il fatto si mise a lodare Dio.

  • Hai mai ringraziato il Signore per il dono della vista?
    Hai mai ringraziato il Signore per il dono della vista?

    Trovi il testo biblico nei Vangeli: Marco 10:46–52; Luca 18:35–43; Matteo 20:29–34

    Dio vuole aprire i tuoi occhi affinché tu scopra il suo amore Gesù Cristo che guarì Bartimeo ha lo stesso potere di sanare anche oggi. Egli vuole rivelarti il suo immenso amore che salva, guarisce e aiuta. Sì, il Signore vorrebbe che anche tu gli parlassi con di fiducia come fece Bartimeo e che tu lo seguissi pieno di gratitudine.

Puoi ordinare questo libretto da colorare nello shop.